Strategie straddle per opzioni binarie

Una delle strategie più interessanti per il trading di opzioni binarie è la strategia straddle: questa strategie consente di ottenere profitti praticamente illimitati e consente anche una forte di riduzione del rischio associato al trading. Una soluzione particolarmente conveniente per il trader quindi che, se adopera alcuni semplici accorgimenti, può ottenere profitti molto elevati in poco tempo.

Straddle traduzione

La parola inglese straddle significa cavalcare: in pratica quando si applicano strategie straddle non si fa altro che cavalcare i mercati, puntando ai profitti più elevati. Da notare che anche nel poker si parla di straddle ma in questo caso ci si riferisce ad un tipo di puntata particolarmente azzardata. Nel caso dello straddle con le opzioni binarie di azzardo c'è ben poco ma solo un'attenta pianificazione e osservazione dei grafici dei prezzi. Non sempre è applicabile lo straddle così come non sempre è consigliabile fare trading online di opzioni binarie. Il bravo trader non è solo colui che sa applicare le strategie giuste ma è colui che capisce quando è il momento di guadagnare e quando è il momento di lasciar stare.

Come funziona la strategia straddle

La strategia straddle, nel caso più semplice che presentiamo, è adatta all'utilizzo con opzioni top down. Ci sono strategie straddle anche per opzioni a più alto rendimento (come touch o inteval) ma la complessità è davvero molto alta e sono strategie adatte solo ai più esperti. Una strategia straddle per opzioni top down è invece alla portata di tutti coloro che si occupano di trading di operazioni digitali. Come funziona lo straddle? Si tratta di sottoscrivere sia un'opzione PUT che una GET ovviamente con i dovuti accorgimenti!

Quando è possibile applicare lo straddle? Per prima cosa dobbiamo osservare attentamente il grafico dei prezzi dell'asset su cui vogliamo operare. E' consigliabile operare con un time frame di 5 minuti, almeno inizialmente quando non si ha ancora confidenza con la strategia. Nel momento in cui si diventa più esperti, è possibile ridurre il time frame a cui si osserva il grafico: in modo da incrementare la sequenza del trading e ottenere profitti ancora più elevati.

Se osservando il grafico osserviamo che il prezzo ha un supporto e una resistenza molto ben delineato, siamo a cavallo e possiamo procedere. Se invece supporto e resistenza non ci sono, non possiamo applicare la strategie, se il mercato ha un trend definito punteremo semplicemente a seguire il trend con la scadenza più piccola possibile (meglio se 30 secondi) se un trend non c'è un trend allora meglio lasciar perdere e dedicarsi ad altro asset.

Ora supponiamo che sia facile individuare un supporto e una resistenza per il nostro grafico. Monitoriamo il mercato e aspettiamo che il trend tocchi il supporto oppure la resistenza. La strategia funziona perfettamente sia che si tocchi il supporto sia che si tocchi la resistenza, faremo un esempio iniziale con il prezzo che tocca la resistenza e vedremo subito dopo il caso opposto. Se il prezzo dell'asset tocca la resistenza, possiamo comprare immediatamente un'opzione GET: il prezzo ha toccato il suo valore minimo e quindi nei prossimi istanti non potrà che risalire (probabilmente il prezzo salirà velocemente).

Questo è vero sempre, a prescindere dal fatto che stiamo applicando uno straddle. Visto che stiamo facendo straddle, dovremo sottoscrivere un'opzione digitale con scadenza pari 10 volte il time frame del grafico. In questo caso, quindi, sottoscriviamo un'opzione con scadenza 1 ora. Continuiamo a monitorare il grafico del prezzo e procediamo poi a sottoscrivere un'opzione PUT nel momento in cui il prezzo tocca il supporto. Da notare che nel caso in cui il prezzo non arrivi mai a toccare il supporto, abbiamo comunque un'opzione che chiude in the money e che ci fornisce un profitto netto e garantito dell'85%. Non male.

Al momento in cui si tocca il supporto, noi compriamo un'opzione PUT perché siamo relativamente sicuri che da quel momento in poi il prezzo scenderà. La strategia ora è delineata: se il prezzo dell'asset rimane entro il supporto e la resistenza, riusciamo a incassare un rendimento che è doppio. Ora per la temporizzazione dell'investimento e per la definizione stessa di supporto e resistenza, se abbiamo osservato il grafico senza abbagli, questa è la situazione in assoluto più probabile.
Se invece abbiamo sbagliato qualcosa (caso possibile, nessuno è perfetto), abbiamo due possibili situazioni:

  1. Il prezzo dell'asset è superiore alla resistenza: in questo caso sarà in the money l'opzione PUT, out of the money l'opzione GET.
  2. Il prezzo dell'asset è inferiore al supporto: in questo caso sarà in the money l'opzione GET e out of the money l'opzione PUT.

I profitti in questi casi dipendono dall'ammontare dei capitali investiti. Nel caso in cui si ottimizzi il capitale investito su ciascuna opzione in base alle probabilità di successo, è possibile ottenere una perdita nulla o comunque molto bassa. In ogni caso dal punto di vista probabilistico è estremamente più probabile che si verifichi il caso di profitto e in questo caso il profitto è doppio. Ovviamente la strategia da applicare qualora all'inizio fosse stato toccato il supporto invece della resistenza è esattamente quella speculare.

Broker per strategia straddle

La strategia straddle è in grado di fornire profitti elevati e garantire una decisa contrazione del rischio associato al trading di operazioni digitali ma richiede, da parte del broker, grafici estremamente accurati, tempi di esecuzione degli ordini molto brevi, affidabilità assoluti e rendimenti elevati. Per questo motivo non tutti i broker sono adatti all'applicazione di questa strategia. Se vuoi fare straddle ti consigliamo di operare con:

Esistono strategie sicure di guadagno con le opzioni binarie?

Non esiste una strategia di trading che garantisca sempre e comunque di guadagnare e neanche lo straddle garantisce che si guadagni sempre. Lo straddle, semplicemente aumenta molto le probabilità di guadagnare (e nel caso, anche i profitti ottenuti) e limita sensibilmente i rischi connessi al trading. Per applicare questa strategia, però, ci vuole un minimo di abilità e di conoscenza del mercato e del trading online.

Chi non è in grado di leggere un grafico per individuare supporto e resistenza, ad esempio, non può fare trading con lo Straddle, ma deve limitarsi ad applicare le strategie che si basano sulla semplice osservazione empirica dei grafici. C'è da dire che anche queste strategie, in effetti, riescono a produrre profitti molto elevati.

Miglior broker opzioni binarie

  • 24option è un broker che offre una grande varietà di asset sottostanti su cui fare trading. E' autorizzato e regolamentato CySEC. Offre bonus di benvenuto elevati (Si applicano T&C) e rendimenti potenzialmente elevati. Il capitale può essere perso. Clicca qui per aprire subito un conto su 24option

Piattaforma più semplice

  • Iq Option Iq Option è la piattaforma di opzioni binarie più semplice da usare. Si può aprire un conto reale con solo 10 euro di deposito. Iq Option mette a disposizione gratuitamente di tutti gli iscritti una piattaforma di trading demo illimitata nel tempo e nei volumi. Per creare un conto gratuito, clicca qui. Il trading online comporta rischi di perdita sul tuo capitale.