Come funziona il mercato azionario

Le opzioni binarie possono essere utilizzate per fare trading in diversi mercati: mercato azionario, mercato forex, mercato commodity. Visto che molte delle strategie di trading per opzioni binarie con il profitto più elevato sono proprio applicabili al mercato azionario, questo articolo spiega nel dettaglio come funziona il mercato delle azioni. Si tratta di un articolo introduttivo, quindi non si fa riferimento alle opzioni binarie come strumento di investimento. E' evidente che se si adoperano le opzioni binarie, le strategie di trading sono notevolmente semplificate. Non è un caso che anche tra i professionisti più navigati della borsa molti stiano proprio scegliendo di operare con le opzioni binarie.

Il mercato azionario è il luogo dove vengono scambiati i vari titoli, le varie azioni. Principalmente, questo mercato è suddiviso in mercato primario e mercato secondario.Sul mercato primario sono presenti le azioni di nuova emissione, invece su quello secondario sono presenti i titoli che sono già in circolazione da tempo. Quello che possono fare le imprese emittenti è raccogliere fondi soltanto attraverso il mercato primario.

Dimensione del mercato azionario

Le azioni possono essere classificate in vari modi. Un modo comune è il paese in cui la società è domiciliata. Ad esempio, Nestlé e Novartis sono domiciliati in Svizzera, in modo che possano essere considerati come parte del mercato azionario svizzero, anche se le loro azioni possono essere scambiate anche nelle borse in altri paesi. Alla fine del 2012, la dimensione del mercato azionario mondiale (capitalizzazione di mercato) era di circa 55 miliardi di dollari. In base al paese, il più grande mercato sono stati gli Stati Uniti (che detengono circa il 34%), seguiti dal Giappone (circa il 6%) e il Regno Unito (circa il 6%). Questi valori sono saliti drasticamente nel 2013, 2014 e 2015.

In quale settore azionario investire?

E' meglio investire in fondi, azioni o entrambi? La risposta dipende da quanto tempo si vuole dedicare a questa attività. Un'attenta selezione di fondi comuni di investimento o indici vi permetterebbe di investire il vostro denaro senza troppi problemi, lasciando il duro lavoro di raccolta delle scorte al gestore del fondo. Gli indici sono ancora più semplici in quanto si muovono verso l'alto o verso il basso a seconda del tipo di società, l'industria o mercato, e sono progettati per seguire dei trend ben precisi.

Investire invece individualmente in azioni, è l'attività che richiede più tempo, in quanto è richiesta una grande analisi sulla gestione, i guadagni e le prospettive future. Come investitore, quando si investe in azioni, il task principale è quello di verificare se quello che si sta facendo ci porterà ad investire in un titolo che avrà un grande successo o meno. C'è bisogno di sapere che cosa fanno nell'azienda, come fanno i loro soldi, i rischi ai quali si va incontro, le prospettive future e molto altro ancora.

Pertanto, chiedetevi quanto tempo si deve dedicare a queste attività. Siete disposti a spendere un paio di ore alla settimana, o più, leggere sui giornali informazioni di diverse società, o la vostra vita è già troppo occupata e frenetica per ritagliarsi questo fazzoletto di tempo? Investire in singoli titoli è un lavoro vero e proprio, che, come ogni altro lavoro, richiede tempo.

Come funzionano le azioni in borsa

Il commercio nei mercati azionari è il trasferimento di denaro per un titolo o security da un venditore ad un acquirente. Ciò richiede che queste due parti concordino un prezzo. I titoli azionari (ovvero le azioni o i dividendi) conferiscono un interesse di proprietà in una determinata società.

I partecipanti nel mercato azionario possono essere sia piccoli investitori che altri investitori più grandi e importanti, che possono trovarsi in qualsiasi parte del mondo, e possono comprendere banche, assicurazioni o fondi pensione, e gli hedge fund. Il loro lavoro di acquistare o vendere gli ordini può essere eseguito per loro conto da un broker di borsa.

Cosa causa il cambio di prezzo nel mercato azionario

I prezzi delle azioni cambiano ogni giorno a causa delle forze di mercato. Con questo intendiamo dire che i prezzi delle azioni cambiano a causa della domanda e dell'offerta. Se più persone vogliono acquistare un'azione (domanda) rispetto a venderla (offerta), allora il prezzo si alza. Al contrario, se più persone vogliono vendere un'azione invece comprarla, non ci sarebbe maggiore offerta alla domanda, e il prezzo potrà scendere.

Capire l'offerta e la domanda è semplice. Ciò che è difficile da comprendere è ciò che rende la gente attratta da una particolare azione, e cosa invece li rende disinteressati verso un'altra. Questo si riduce a capire che cos'è una news negativa per un'azienda, e che cos'è invece un avvenimento negativo per un'altra azienda. Ci sono molte risposte a questo problema e per qualsiasi investitore ci sono altrettante diverse strategie ed idee.

Come comprare nel mercato azionario

Per comprare nel mercato azionario è meglio non essere esposti ad un solo tipo di attività. Ad esempio, non mettete tutti i vostri soldi in piccole aziende biotech. Sì, il guadagno potenziale può essere molto elevato, ma che cosa accadrà al vostro investimento, se il governo iniziasse a rifiutare l'immissione di nuovi farmaci sul mercato? Il vostro intero portafoglio sarà influenzato negativamente.

E' meglio essere diversificati in diversi settori come quello immobiliare (un trust di investimento immobiliare è una grande possibilità), beni di consumo, materie prime, assicurazioni, ecc, piuttosto che concentrarsi su soltanto un settore di azioni. E' buona norma, considerare la diversificazione nelle diverse "asset class", come anche, investire una parte dei fondi in obbligazioni e liquidità, piuttosto che essere al 100% "all in" nelle azioni. "Quanto" invece avere in questi diversi settori e classi sta a voi, ma è ovvio che più il proprio portafoglio sarà diversificato, e meno quindi rischierete di perdere il tutto.

Perché, una volta acquisita un pò di esperienza è bene continuare ad aggiungere titoli azionari al portafoglio

Con il progredire dell'esperienza, le vostre decisioni di allocazione di denaro in titoli azionari, probabilmente cambierà. Il vostro portafoglio potrebbe quindi subire dei cambiamenti drastici su base regolare, tipo ogni anno o giù di lì, con la vendita di alcuni tipi di investimento, per poi lasciare spazio ad altri settori azionari. E' possibile anche modificare il vostro portafoglio con l'aggiunta di ulteriori fondi per quelle aree in cui si desidera aumentare l'esposizione.

Questi fondi aggiuntivi possono essere utilizzati per espandere il numero di titoli che si detiene o può essere aggiunto alle aziende già esistenti nel portfolio. Chi fa questo processo in maniera regolare, si ritroverà un portafoglio consistente, che aiuterà a finanziare la vostra pensione, pagare per una seconda casa, o soddisfare qualsiasi obiettivo che ci si era prefissati prima di aver iniziato questo fantastico viaggio nel mondo azionario!

Miglior broker opzioni binarie

  • 24option è un broker che offre una grande varietà di asset sottostanti su cui fare trading. E' autorizzato e regolamentato CySEC. Offre bonus di benvenuto elevati (Si applicano T&C) e rendimenti potenzialmente elevati. Il capitale può essere perso. Clicca qui per aprire subito un conto su 24option

Piattaforma più semplice

  • Iq Option Iq Option è la piattaforma di opzioni binarie più semplice da usare. Si può aprire un conto reale con solo 10 euro di deposito. Iq Option mette a disposizione gratuitamente di tutti gli iscritti una piattaforma di trading demo illimitata nel tempo e nei volumi. Per creare un conto gratuito, clicca qui. Il trading online comporta rischi di perdita sul tuo capitale.